Stati Generali sull’Ambiente regione Campania 2024

OWAC Engineering Company - THINK GREEN_ACT CIRCULAR

“La sfida degli Smart STIR sarà riuscire a svolgere, con la medesima efficacia degli STIR,

l’attività di trattamento dei rifiuti nel prossimo decennio.”

Rocco Martello

Napoli, 14 giugno 2024

La tre gironi degli Stati Generali sull’Ambiente in Campania, evento che si è svolto alla Mostra d’Oltremare di Napoli, nell’ambito del Green Med Expo & Symposium, si è conclusa con l’incontro dedicato al Sistema di gestione dei rifiuti urbani in Italia e in Regione Campania. In particolare è stato attenzionato il lavoro svolto dalla Regione Campania negli ultimi anni, dando particolare rilievo agli investimenti fatti sia sotto il profilo delle risorse finanziarie che sulle scelte tecnologiche innovative previste sugli impianti di trattamento.

 

Nel corso dell’ultimo panel, alla presenza del Vicepresidente della Regione Campania Fulvio Bonavitacola e al Viceministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica

Vannia Gava, è intervenuto l’Ing. Rocco Martello, che dal podio degli Stati generali, ha illustrato il progetto di ammodernamento degli impianti STIR (Stabilimenti di Tritovagliatura e Imballaggio Rifiuti).

Queste nuove tecnologie consentiranno di incrementare il potenziale recupero delle materie presenti nel rifiuto da trattare, quali: plastiche, leghe metalliche, e in futuro anche tessuti, valorizzandone pertanto il processo di recupero/riciclo.

Intervista a Rocco Martello – CEO and Founder of OWAC s.r.l. Engineering Company

Il sistema di gestione dei rifiuti urbani in Italia e in Regione Campania.

Guarda tutte le interviste ai protagonisti

Il più grande evento del Sud Italia dedicato all’ambiente, alla raccolta e alla gestione dei rifiuti e alle economie circolari si è concluso con le relazioni dei professionisti e delle aziende che operano nel settore.

 

  • Zero nuove discariche con il landfill mining.
  • Zero nuovi inceneritori con l’aumento della differenziata e gli Smart Stir.
  • Nuovi impianti di compostaggio.
  • Nuove tecniche di riutilizzo e riciclo.

 

Agli Stati Generali dell’Ambiente, la Campania scrive una “nuova storia” nella gestione dei rifiuti.