Piattaforma integrata per il trattamento dei rifiuti urbani

L’impianto di trattamento e riciclaggio è organizzato in due sezioni indipendenti, una per la FORSU e l’altra per il trattamento dei RSU. L’impianto ha una capacità massima di trattamento di 54.000 t/anno per la sezione FORSU e 100.000 t/anno per la frazione di RSU. Il progetto mira a garantire le operazioni di gestione dei rifiuti R3 - R4 - R5 - R13- D8 - D13 - D15 ai sensi del D.Lgs. 152/2006 (come indicato negli allegati B e C, parte quarta). Il trattamento biologico della FORSU produce compost di alta qualità pari a circa 8.400 t/anno e biometano per circa 390 Sm³/h. Dalla sezione di trattamento della frazione residua dei rifiuti e delle frazioni secche della raccolta differenziata, si ottiene una frazione organica stabilizzata di circa 32.900 t/anno, un CSS pari a circa 17.300 t/anno, ferrosi e non ferrosi riciclati pari a 1.600 t/anno e 750 t/anno, e plastiche riciclabili pari a circa 11.500 t/anno. Al fine di realizzare una ottimale gestione dei consumi idrici si inoltre prevede il riutilizzo dei reflui e percolati prodotti dalla piattaforma tramite la realizzazione in loco di una sezione di trattamento dei reflui. L’impianto è dimensionato per il trattamento giornaliero di 100 m³/giorno e prevede una sezione di trattamento MBR (Membrane BioReactor) per l’ossidazione della biomassa sospesa e la rimozione dell’azoto ammoniacale, seguita da due unità di ultrafiltrazione e osmosi inversa in modo da garantire un elevato grado di qualità del permeato in uscita dal trattamento e renderlo idoneo per gli usi industriali e di processo.

  • LOCALITÀ
  • Brindisi (BR)


  • I DATI
  • Tipologia di servizio:
  • Progettazione definitiva
  • Periodo di progettazione: 2020


  • DATI TECNICI
  • Superficie del lotto:
  • 69.601 m²

La piattaforma produrrà biometano e compost di qualità dalla FORSU. Saranno recuperati materiali riciclabili dalla frazione residua dei RSU e, con la frazione non recuperabile, verrà prodotto CSS.

Le attività dello stabilimento possono essere così suddivise:

  1. Sezione trattamento FORSU
    • Ricezione e stoccaggio dei rifiuti in ingresso
    • Pre-trattamento meccanico
    • Digestione anaerobica
    • post-trattamento digerito
    • processo di compostaggio
    • trattamento biogas e produzione biometano
  2. Sezione di trattamento e recupero RSU
    • Ricezione e stoccaggio dei rifiuti in ingresso
    • Trattamento di separazione meccanica
    • Stabilizzazione aerobica in biocelle
    • vagliatura e smaltimento del sottovaglio stabilizzato
    • separazione dei materiali riciclabili
    • Raffinazione e pressatura CSS